please-diana-esodo-anubi-phonarchia

#play

#video

#bio

#concerti

I Please Diana nascono in quel di Assisi nel 2011, da quella strana idea che gli amici hanno durante il liceo di suonare insieme.

Dopo aver guadagnato, in modi più o meno discutibili, il denaro necessario, nel giugno 2013 pubblicano l’album di esordio L’inevitabile. Il cd viene registrato al Wild Flower Studio (PG) e prodotto da Lorenzo Sementilli e Daniele Benevieri, e masterizzato al Sam Recording Studio di Lari (PI) da Mirco Mencacci e Marco Gorini.
Al disco seguono due anni densi di concerti, condividendo anche il palco con artisti quali Marina Rei, Aucan, Polar For The Masses, The Rust and the Fury, Wonder Vincent, Sadside Project e Meganoidi.

Nel Febbraio del 2015 esce il singolo Quiete Apparente, registrato al White Lodge Studio (RM) da Matteo Portelli e masterizzato all’Alpha Dept Studios (BO) da Andrea Suriani.
Questo singolo però altro non è che l’antipasto di Esodo, il secondo album della band, registrato nell’ottobre del 2015 presso il Macchione (PG) da Anubi Produzioni (Andrea Marmorini, Jacopo Gigliotti dei Fast Animals and Slow Kids) e masterizzato all’Alpha Dept Studios (BO) da Andrea Suriani.

Il disco esce per Phonarchia Dischi/Audioglobe esattamente 365 giorni dopo, nell’ottobre 2016.
Nei primi mesi del 2017 la band entra nel roster booking dell’etichetta JAP Records di Perugia.